Camminare per le strade della parrocchia, portare in processione la Madonnina del Giglio, recitare il rosario… Non è solo tradizione, ma è un sentimento di attaccamento verso uno dei luoghi più sentiti non solo dalla comunità parrocchiale, ma da tutti i cittadini riminesi. È tradizione, infatti, portare in giro per le strade, l’ultima settimana di maggio, tutte le sere, l’immagine originale del XIV secolo della Madonna del Giglio e del Bambino Gesù, dipinto che per l’occasione viene avvolto da un tessuto azzurro a rappresentare il manto della Vergine.

Camminare con accanto il dipinto lungo le strade, molte delle quali vengono illuminate da lumini proprio per avvolgere Maria e Gesù durante il loro percorso. Il rosario fa da sfondo a un passeggiare lento ma intenso. Una preghiera che non si ripete da sè, ma che ogni volta rappresenta una quotidianità di preghiera che possa accogliere ciascun animo pieno di fatiche, impegni e paure.

Il rosario è per tutti, non serve essere studiosi, o imparare molte preghiere a memoria. Il rosario è la più semplice preghiera ma anche la più intima di tutte. Camminare per le strade di Rimini è anche un modo per evangelizzare e testimoniare alla cittadinanza i valori che Maria ha emanato durante la sua vita, e che ancora oggi restano vivi come modello per noi. 

previous arrow
next arrow
Slider